La psicoterapia di gioco

Responsabili:

Sergio Lupoi

Collaboratori:

Sara Ricciardi
Federica Seravelli
Premesse teorico cliniche sull’area di interesse:

La terapia simbolico esperienziale, attraverso l’uso del Gioco, utilizza canali di comunicazione non verbali, immaginifici e fantasiosi che facilitano l’aggiramento dell’emisfero sinistro, fonte di razionalità e di convinzioni: il linguaggio metaforico, la drammatizzazione, il giocare in terapia interviene sulla patologia in maniera indiretta, facilitando, il percorso del cambiamento.

Descrizione dell’area di interesse:

Questo canale comunicativo può essere usato sia con le coppie che con le famiglie.

In particolare con le famiglie con bambini portatori di sintomi si utilizzerà un linguaggio per loro familiare e usufruibile.

Attraverso il Gioco, infatti, il bambino diventerà parte attiva del cambiamento, non rischiando di essere marginalizzato nel processo terapeutico.

Il tema dell’area d’interesse è l’approfondimento del trattamento delle famiglie con figli adolescenti e bambini attraverso la psicoterapia di gioco

Finalità dell’area di interesse (obiettivi):

Aumentare la conoscenza di questa modalità terapeutica nel panorama della psicoterapia in genere, attraverso:

  • Corsi di sensibilizzazione ed informazione per pediatri, medici di base, psicologi, operatori del servizio materno infantile, dei consultori, maestre e educatori dell’infanzia
  • Corsi di formazione e Master per psicoterapeuti e psichiatri
  • Corsi di supervisione di terapie con famiglie con bambini e figli adolescenti, rivolti in particolar modo ai soci Sipres
Possibili applicazioni e/o popolazioni cliniche interessate:
  • Famiglia con bambini portatori di problematiche o di sintomi.
  • Coppie con conflitti di relazione
Progetti previsti:
  • Corsi di sensibilizzazione ed informazione per pediatri, medici di base, psicologi, operatori del servizio materno infantile, dei consultori, maestre e educatori dell’infanzia
  • Corsi di formazione e Master per psicoterapeuti e psichiatri
  • Corsi di supervisione di terapie con famiglie con bambini e figli adolescenti, rivolti in particolar modo ai soci Sipres
  • Ricerca e pubblicazioni
  • Corso avanzato in psicoterapia di gioco con le famiglie (novembre 2019-novembre 2020) per info giochiliberatutti@gmail.com
Eventuali programmi di ricerca:

Attualmente non in corso

Indicazioni bibliografiche:

Bateson G., Verso un’ecologia della mente, Adelphi, (1986); Loriedo C., La metafora, Attraverso lo specchio, Rivista di Psicoterapia Relazionale, n. 13 (1986); Lupoi S., Corsello A., Pedi S., Curare giocando, giocare curando – La famiglia, i bambini, i terapeuti, Franco Angeli, (2013); Minuchin S., Fishman C., Guida alle tecniche della terapia della famiglia, Astrolabio, (1982); Watzlawick et al., Pragmatica della comunicazione Umana, Astrolabio, (1978); Withaker C. A., Il gioco e l’assurdo, Astrolabio (1974); Withaker C. A, Considerazioni notturne di un terapeuta della famiglia, Astrolabio (1982).